• settembre 2002
  • ottobre 2002
  • novembre 2002
  • dicembre 2002
  • gennaio 2003
  • febbraio 2003
  • marzo 2003
  • aprile 2003
  • maggio 2003
  • giugno 2003
  • luglio 2003
  • agosto 2003
  • settembre 2003
  • ottobre 2003
  • novembre 2003
  • dicembre 2003
  • gennaio 2004
  • febbraio 2004
  • marzo 2004
  • aprile 2004
  • maggio 2004
  • giugno 2004
  • luglio 2004
  • novembre 2004
  • maggio 2005
  • marzo 2006
  • aprile 2006
  • maggio 2006
  • ottobre 2006
  • gennaio 2009
  • febbraio 2009
  • marzo 2009
  • aprile 2009
  • maggio 2009
  • luglio 2009
  • agosto 2009
  • dicembre 2009

  • This page is powered by Blogger. Isn't yours?

    tremate tremate le mie cazzate son tornate!

    martedì, aprile 13, 2004

    l'anarchia è nel Vento;
    flavia vento è uscita dalla fattoria... ok....va bene... e chi se ne frega!
    La fattoria degli animali - Orwell:
    "Animali d'Inghilterra,
    d'ogni clima e d'ogni terra,
    ascoltate il lieto coro:
    tornerà l'età dell'oro! "

    Il canto di quest'inno portò gli animali al colmo dell'entusiasmo. Prima ancora che il Vecchio Maggiore fosse giunto alla fine, tutti avevano cominciato a cantarlo per proprio conto. Anche i più stupidi ne avevano già afferrata l'aria e alcune parole, e quanto ai più intelligenti, come i maiali e i cani, già in pochi minuti avevano imparato a memoria tutta quanta la canzone.
    ------------------
    La fattoria - Flavia Vento
    "Io non sono come voi, io c’ho dei valori!
    Andatevene tutti a fanc..."

    ------------------
    Il dramma di Flavia è l'elemento più anarchico e disturbante che la TV ci possa mai affrire; la piccola romana che 'sbrocca' è forse l'unica ad avere una reazione sensata in un palinsesto popolato da ipocrite trasmissioni di stupida reality fiction.