• settembre 2002
  • ottobre 2002
  • novembre 2002
  • dicembre 2002
  • gennaio 2003
  • febbraio 2003
  • marzo 2003
  • aprile 2003
  • maggio 2003
  • giugno 2003
  • luglio 2003
  • agosto 2003
  • settembre 2003
  • ottobre 2003
  • novembre 2003
  • dicembre 2003
  • gennaio 2004
  • febbraio 2004
  • marzo 2004
  • aprile 2004
  • maggio 2004
  • giugno 2004
  • luglio 2004
  • novembre 2004
  • maggio 2005
  • marzo 2006
  • aprile 2006
  • maggio 2006
  • ottobre 2006
  • gennaio 2009
  • febbraio 2009
  • marzo 2009
  • aprile 2009
  • maggio 2009
  • luglio 2009
  • agosto 2009
  • dicembre 2009

  • This page is powered by Blogger. Isn't yours?

    tremate tremate le mie cazzate son tornate!

    venerdì, marzo 17, 2006

    ...job...
    nel piatto;
    ...vice archive...eccoci qui
    a richiamarsi a Ludwig
    poichè non ci si accontenta di Rutelli
    il compito attuale dell'arte è
    di introdurre
    caos
    nell'or dine.
    ...quali che siano le circostanze, il punto di partenza di ogni liberazione non può essere che la piena consapevolezza della servitù e delle conseguenze che ne derivano.


    (Theodor Ludwig Wiesengrund Adorno)
    Forse me lo devo
    stampare maggiormente nella testa

    più passa il tempo
    più mi addentro nella me ga stronzaggine dei miei cari superiori
    più trovo conferme alla teoria critica
    il caos
    il declino occidentale
    degrado asettico pulito e tecnologico
    c'è chi lo chiama realismo
    chi pessimismo
    il coraggio di Adorno
    attuale
    in questo luccicante monodo delle software house.
    Da oggi
    sputo nel piatto in cui mangio
    fino a quando cambierà
    questa minestra.

    Firmato:
    un'anonima matricola
    a libro paga
    di una multinazionale europea.
    (The essential disturbance: minima moralia - full text)

    mercoledì, marzo 01, 2006



    io: